E’ proprio un giro di perle questo dell’Oltrepo Pavese che arriva a Montescano, settimo comune attraversato dal finale della corsa rosa, per l’ultimo antipasto alla tappa che da Rovereto porta il Giro 2021 a Stradella, occasione straordinaria di comunicazione e di degustazione del territorio che ci ha portato a proporre masterclass “Perle d’Oltrepo” nelle principali piazze dei comuni dell’Oltrepo Pavese coinvolti dal Giro d’Italia.

Montescano sito https://www.comune.montescano.pv.it/
indirizzo: Via Roncole, 1
Numero di abitanti: 411 (fonte Tuttaitalia.it)

Storia: Nei tempi storici pre-romani l’intero Oltrepo Pavese fu abitato dai Liguri, che occupavano l’ampia zona tra il Po e il Tirreno, sconfinando profondamente nella Francia meridionale. Questo popolo pare abbia introdotto la coltivazione della vite nelle colline dell’Oltrepo.

Ai Liguri si mescolano gli Etruschi, ma gli uni e gli altri furono sopraffatti nel IV secolo a.c. dai Galli Celti, popolo di origini e tradizioni germaniche. Dopo il 222 a.c., iniziò il dominio dei Romani che completarono durante il II secolo la conquista dell’Oltrepo. Si fa cenno di questo luogo nel privilegio di Federico Barbarossa del 8 agosto 1164 sotto il nome di Montescanus.

Non avendo un castello o altre fortificazioni, Montescano non prese parte alle vicende guerresche del Medio Evo, e ciò spiega la sua assenza dalle cronache e dai documenti di quel tempo. Fece parte del feudo di Broni di cui seguì le vicende. Leggi tutto qui   https://www.comune.montescano.pv.it/m-vivere/m-infoutili/storia

LA MASTERCLASS DI MONTESCANO
CON MAURO BERTOLLI E CARLO VERONESE

  1. O.P Metodo Classico DOCG –Defilippi-Pas Dosè Rose
  2. Riesling DOC-Finigeto
  3. Bonarda DOC- Riccardi Luigi
  4. Pinot Nero in rosso DOC- Sclavi
  5. Buttafuoco Storico- Poggio Rebasti
  6. Sangue di Giuda DOC-Cantina di Canneto